Tag Archives: Appartamento

L’Appartamento vince il Premio Adecco

Questa volta ad essere premiato non è un nostro prodotto, ma un progetto a cui teniamo particolarmente: l’Appartamento Lago. Venerdì scorso Diego Paccagnella, ideatore e Art Director del progetto, ha ritirato ad Asolo il  Premio Adecco Festival delle Città Impresa, attribuito a Lago S.p.A. “per aver sviluppato un uso innovativo del Design”.

festival-città-impresa

Il primo Appartamento è stato aperto due anni fa in via Tortona, 21 a Milano. È stato arredato esclusivamente con prodotti Lago e lo staff – 13 persone – lo ha abitato per l’intero periodo del Salone. Di giorno si viveva con le porte aperte e i primi visitatori hanno iniziato a salire le scale e ad entrare (talvolta chiedendo “permesso!”, confusi dall’insolita combinazione di privato e pubblico). Da lì il flusso non si è più interrotto…dopo Tortona, Brera. Poi Venezia, Riccione, Bologna, Torino, Bergamo…in breve migliaia di visitatori, eventi di ogni sorta, molte parole, foto, video, articoli, sebbene pochi, all’inizio, avessero capito davvero la complessità del progetto.

Per questa ragione si è scelto di pubblicare, con Corraini Editore, il libro “Lago Appartamento”. Per raccontare in 180 pagine il pensiero e le ragioni che ne sono alla base, per creare un testo che potesse essere anche un manifesto per un progetto che ha l’ambinzione di attivare un cambiamento nel modo di intendere creatività e design. In esso è maturata la volontà forte di scommettere su una visione: realizzare una rete di appartamenti in cui le persone potessero incontrarsi, conoscersi, dialogare. Un network di case dove si respirasse cultura, dove si creassero energie capaci di dar vita a un cambiamento creativo nella società.

Commenta Diego Paccagnella, Creative Director Lago S.p.A.: “Un premio, come quello Adecco, diventa un’occasione davvero importante per riflettere su quanto è stato fatto e su quanto ancora si potrà fare con l’Appartamento. Spero infatti questo premio possa essere un momento di soddisfazione per tutti coloro (e sono tanti tra staff Lago, professionisti, creativi e tenants) che hanno contribuito e contribuiscono alla sua realizzazione. Spero soprattutto che questa possa essere un’occasione per rinsaldare in tutti la convinzione di prendere parte ad un progetto che non si esaurisce ma che continua a fiorire nella creatività di ciascuno dei suoi patecipanti. Credo che l’Appartamento sia un progetto corale, che nella pluralità delle voci coinvolte, quotidianamente, manifesta tutta la sua unicità!“.

premio adecco 2011

Il premio Adecco 2011

Premio Adecco 2011 – L’edizione 2011 del premio è dedicata all’Educazione. Il dinamismo delle idee è ormai uno stato di  necessità e non un vestito per la inaugurazioni che contano. È l’educazione la sua forza motrice, perché essa orienta l’uomo lasciandolo duttile, gli fa cercare il gesto perfetto pur accettando limiti ed equilibri che non avrebbe voluto. L’educazione è il recettore duttile in ognuno di noi. Il frutto proibito che la rappresenta è quindi un corpo fluido, pronto a ridefinirsi in funzione delle sollecitazioni che subisce.

Domani Giorgio Tartaro, videochat e tanti ospiti

In diretta dal divano dell’ Appartamento Brera, per il secondo anno Giorgio Tartaro conduce la sua ormai collaudata Videochat. Domani domenica 17 aprile dalle 11 a mezzogiorno.

Gli ospiti:

Robin Rizzini
Romolo Stanco
Gio’ Pagani
Giancarlo Tintori
Odoardo Fioravanti
Luisa Bocchietto, Presidente ADI

Un pre pranzo della domenica a parlar di interior design. Cosa volete di più?

Naturalmente il pregio di una videochat è che potete seguirla da questa pagina ed interagire direttamente con Giorgio da ogni angolo del pianeta. A domani su questi schermi.

 

Opening Appartamento LAGO Torino

E con Torino sono 5. Cinque hot spot LAGO in cinque città cardine e tutti aperti a partire da aprile 2010: Milano-Brera, Venezia, Bologna, Riccione e…ora Torino! L’inaugurazione del quinto Appartamento LAGO – quello di via Massena 25, Torino – è stata un successone e  l’evento è stato seguito da vicino dalla stampa già prima di sabato 15 gennaio, giorno dell’inaugurazione. Pensate che, ieri, il tenant Marco (quindi la mattina dopo l’Opening) era già stato invitato in conferenza a parlare del progetto e della sua esperienza di tenant.

marco crepaldi

Ma com’è andata la serata? Diciamo che è stata a base di tanta allegria, chiacchiere serie e meno serie e della cucina fusion di Nori Muramatsu (chef giappopiemontese), coadiuvata da Nao, la ragazza del tenant…guardatele all’opera, mentre preparano sushi e tè per gli invitati.

nao e nori, le cuoche giappo

Sushi eccellente, devo dire. E fatto sparire senza ritegno nelle pance degli invitati che, per tutta la sera, hanno continuato a salire e scendere e scendere e salire in Appartamento. Io ho assaggiato solamente due maki (sob, sob), ma erano una vera squisitezza! Giusto per darvi un’idea dell’assalto al sushi…

assalto al sushi

L’Appartamento è rimasto aperto fino alle 10. Gli ultimi ospiti se ne sono andati praticamente all’una! Serata impegnativa, ma molto divertente…potete dare un’occhiata a quello che è successo nello slideshow qui sotto…

C’era pure il prestigiatore Gian Vito Svito che ha lasciato tutti a bocca aperta! Ho provato anche ad imbrogliare per confonderlo, ma non ci sono riuscita! Ha sempre indovinato al carta che avevo pescato senza vederla…

Insomma, grande serata! Marco ha già messo online le foto, quelle del fotografo professionale naturalmente…Dateci un occhio!

Alla prossima.

Il ciclone Lago sconvolge l’arredamento

Domenica 9 è stato pubblicato questo emozionante articolo sul Corriere del Veneto. Origini, idee e filosofia con i quali la giornalista Macri Puricelli cerca di delineare il profilo di Lago.

Le origini risalgono agli anni ’50 quando il nonno gestiva il laboratorio artigianale produceva mobilio per le chiese veneziane. Negli anni a seguire l’attività viene gestita dal padre e dal fratello maggiore di Daniele, Franco. L’azienda diventa srl e conta 18 dipendenti. Il nostro designer mette piede in azienda all’età 18 anni..e così inizia il vortice. Oggi infatti quel laboratorio artigianale è un spa che conta 170 dipendenti ( di età media 34 anni), una rete distributiva di 350 punti vendita, 27 negozi nel mondo ed un fatturato che in sei anni da 5 milioni è arrivato ad essere pari a 30 milioni.

Sin dalle prime righe dell’articolo si percepisce chiaramente come qui tutto corre…soprattutto le idee. Le parole di Daniele scorrono e la giornalista coglie puntalmente quei concetti chiave che costituiscono il perno attorno al quale ruota Lago. Apertura, umanità, cultura sono valori che descrivono una realtà in cui oltre al prodotto, c’è un approccio che concretizza il concetto di partecipazione e condivisione in tutto ciò che si pensa e si fa. Macri evidenzia che persino la stessa mensa aziendale sia un posto dove si pratica il valore “conviviale” e dello scambio. Anche l’ultimo nato, il progetto Appartamento, rispecchia la volontà e l’obiettivo di contaminare ed essere contaminati.

Questo è sicuramente un articolo con il quale la giornalista non solo descrive ma trasmette l’idea di una realtà aziendale che, volendosi aprire sempre all’esterno e utilizzando l’arte e la cultura come elemento propulsore, è e sarà in continuo movimento.

Lago, vino e tigelle

Ne avevamo dato una piccola anticipazione alcuni giorni fa e finalmente ieri abbiamo potuto vedere con i nostri occhi il secondogenito del progetto Appartamento. Il navigatore questa volta ci porta a Bologna in via dodici giugno numero 5 e precisamente davanti ad una palazzina dei primi ’900. Il chiacchiericcio ed il costante via vai ci portano direttamente davanti all’ingresso di casa: come sempre, non serve né suonare o tanto meno chiedere permesso….la porta è aperta.

Subito ci accoglie sorridente il padrone di casa Alessandro. Fatti i dovuti onori di casa ritorna ad intrattenere gli altri ospiti che curiosi si aggirano per l’Appartamento.

Il fulcro della casa, che è anche ufficio, è un corridoio-non corridoio attorno al quale si aprono le diverse stanze. Oggetti e colori rispecchiano chiaramente il mondo del nostro tenant. Blu e Rosso sono infatti i colori principali che si alternano richiamando le due aziende BMW e Ducati con i quali il padrone di casa collabora. Alle pareti i quadri di Gilberto Olivi donano al contesto un ulteriore tocco artistico.


Continuando il “tour domestico” ad un certo punto si incontra lei, la mamma di Alessandro, co-protagonista di questa inaugurazione, regina indiscussa della cucina (ovviamente Lago). La signora Anna, munita di mattarello e grembiule, per quasi tutta la serata ha sfornato tigelle per una quantità pari a 10 kg di farina (nemmeno lei sapeva dirmi quante ne avesse preparate!).

Dulcis in fundo, e questo è proprio il caso di dirlo, lo sapete qual è la passione di Alessandro? I dolci! Inutile dire che ci ha deliziato con una serie di torte fatte da lui ed in particolare una zuppa inglese che ci ha fatto concludere in bellezza la serata…grazie!

Venezia ci ha lasciati senza fiato!

La Protezione Civile ci aveva avvisato…e, in effetti, ad accoglierci a Venezia, abbiamo trovato una temperatura a dir poco sahariana che toglieva il respiro! I nostri tenant sono stati davvero eroici. Li avevamo conosciuti un po’ di tempo fa ma, a parte qualche foto dell’ultimo momento, nessuno aveva visto con i propri occhi il loro progetto.

Visitando l’Appartmento sopra il Muro, l’effetto è sicuramente sorprendente: giunti in cima ad una ripida serie di scale, si rivela agli occhi una tipica abitazione veneziana completamente arredata con i nostri mobili.

Menù della serata? Ovviamente acqua fresca corrente, pasta fredda e l’immancabile prosecco che, data la calura impietosa, fa sì che la cucina ad isola catalizzi in un primo momento l’attenzione degli ospiti.

Ristorati e muniti di un ventaglio improvvisato, si prosegue il tour della casa dove lo sguardo curioso “scopre” le altre stanze. Il tutto è giocato sulle tinte del bianco, grigio e del vinaccia come il fantastico divano che si allunga lungo il perimetro del salottino!!! E non si può di certo nascondere lo stupore nel vedere come, grazie alla modularità, si possano rendere speciali anche piccoli ambienti come quelli di una mansarda.

La serata si conclude con il cuoco che prepara due spaghi: per i nottambuli si prosegue poi in riva al Canal Grande, poco lontano dall’Appartamento, per l’ultimo bicchiere…il caldo è anche passato, ma ammirando questa città il fiato rimane sempre corto.

Guarda le foto!

Lago, la laguna e l’Appartamento

Queste 4 facce simpatiche sono quelle dei tenant del nostro primo Appartamento veneziano. Gian Maria, Alberto, Mattia e Martina.

Quando abbiamo ricevuto il loro progetto siamo subito rimasti entusiasti. La location da favola, la laguna, le calli veneziane…non potevamo non farci un Appartamento! E così li abbiamo subito arruolati!

Purtroppo le ultime settimane di pioggia ci hanno rallentato i lavori. Sappiamo tutti com’è Venezia quando piove…bisogna essere attrezzati!

Adesso che il sole ci arride vi invitiamo a Rialto VENERDì 16 LUGLIO – ORE 19.00. Sestiere San Polo 205 (sopra “il Muro”).

Come ogni evento che si rispetti è limitato, quindi affrettatevi a registrarvi!!

La demo-house Atika Velux e LAGO

Così come anticipato in un post di qualche tempo fa il progetto Atika ci è sempre sembrato interessante tant’è che abbiamo bissato la nostra presenza.
Rinfreschiamoci un po’ le idee:
Atika è una demo-house appartenenta alla classe energetica migliore. La demo-house è stata ralizzata dagli spagnoli Acxt/idom anche collaboratori di Gehry al Guggenheim di Bilbao! e inizialmente presentata  proprio nella città spagnola e poi Roma. Cosa rappresenta? La soluzione mediterranea al risparmio energetico e al comfort ambientale.
Da vedere, c’è anche il Letto Fluttua.

Atika Velux
Presso Fiera Milano-Rho
Uscita SUD

Da domani, 4 settembre, sino al 30 marzo.

Sarà che in periodo di “Appartamento” una “demo-house” sembrava cascare a pennello!