Category Archives: Succede in Lago

Lean World

lago lean production team

La foto è in bianco e nero per sottolineare il pathos e la trepidazione con i quali abbiamo assistito alla presentazione dei risultati di più di un anno di lavoro del team di lavoro Lean.

Cosa fanno tutto il giorno quelli del team Lean? non l’abbiamo ancora capito, ma i risultati sono sotto gli occhi di tutti.

Nel suo blog Stefano spiega bene tutto con dovizia di particolari. Da leggere cliccando qui.

Anche Lago ha il suo GAS

Stampa

E’ partito ufficialmente oggi qui in ufficio il nostro GAS (Gruppo di acquisto solidale) in collaborazione con l’azienda agricola biologica Gaia.

Come funziona?

Abbiamo un file excel condiviso su gdocs, ogni venerdì gli amici di gaia lo aggiornano con il listino di prodotti freschi e non, a disposizione per l’acquisto.

Entro il lunedì successivo chi vuole fa il proprio ordine e mercoledì i prodotti vengono comodamente recapitati qui in azienda.

Lo scopo ovviamente è quello di poter acquistare buonissimi prodotti biologici beneficiando del buon prezzo derivato dall’acquisto collettivo.

Ecco cosa c’è nel listino inserito oggi:

BIO-cassetta VERDURA DI STAGIONE
BIO-cassettone VERDURA DI STAGIONE
ACETO MELE ML500
CESTE REGALO (Fresco e confezionato)
MOUSSE PERA GR100
MOUSSE MELA GR100
PASSATA POMODORO LA RUOTA GR510
SUCCO MELA ML180
SUCCO MELA ML750
AGLIO
CAVOLO VERZA
LATTUGA GENTILE
PORRO
RADICCHIO CUORE VARIEGATO (Castelfranco)
RADICCHIO ROSSO TARDIVO (Treviso)
ARANCIA SPREMUTA
ARANCIA TAV
BANANA
BIETA DA COSTA
CARCIOFO (Al Pezzo)
CAROTA LAVATA
CAVOLFIORE
CAVOLO BROCCOLO
CAVOLO CAPPUCCIO
CIPOLLA DORATA
FINOCCHIO
KIWI
LATTUGHINO CONF. GR100
LIMONE
MANDARINO
MELA FUJI
MELA GOLDEN
MELA STARK
MIX 4 STAGIONI (misto verdure) CONF. GR125
NOCI
PATATA GIALLA
PATATA ROSSA
PEPERONE COLORATO
PERA
POMODORO INSALATARO
POMPELMO ROSA
RAPA ROSSA COTTA CONF. 2 PZ.
RUCOLA CONF. GR100
SEDANO VERDE
SPINACINE CONF. GR250
VALERIANA CONF. GR100
ZUCCA IRON CUP
ZUCCHINA
BIRRA PILS La Terra e il Cielo ML500
CECI CONF. GR500
DITALINI GR250
FAGIOLI BORLOTTI GR500
FARFALLE GR500
Farina FARRO INTEGRALE CONF. KG1
Farina GRANO TENERO INTEG. CONF. KG1
FARRO CONF. GR500
FILINI CONF. GR250
FUSILLI IRIS CONF. GR500
FUSILLI IRIS INTEGRALI GR500
LENTICCHIE CONF. GR500
MIELE 1000Fiori CONF. GR500
MIELE Acacia CONF. GR500
MIELE Castagno CONF. GR500
MIELE Tiglio CONF. GR500
MIGLIO CONF. GR500
OLIO EXTRA VERGINE LT 5
OLIO EXTRA VERGINE ML750
ORECHIETTE CONF. GR500
ORZO PERLATO CONF. GR500
PENNE INTEGRALI IRIS CONF. GR500
PENNE IRIS CONF. GR500
PISELLI VERDI spezzati CONF. GR500
RISO BIANCO CONF. KG1
RISO INTEGRALE CONF. KG1
RISO SEMI-INTEGRALE CONF. KG1
SEMI DI MELONE (pastina) CONF. GR250
SPAGHETTI INTEGRALI IRIS CONF. GR500
SPAGHETTI IRIS CONF. GR500
TAGLIATELLE CONF. GR500
UOVA vaschetta CONF. 4PZ
ZUPPA RUSTICA CONF. GR500

Technorati tags: , , , , , , , ,

Art Waiting Room

DSC_0004(2)

Da qualche settimana entrare in Lago non è più come prima:
La vecchia e classica sala d’attesa fatta di panchine e qualche rivista aveva
annoiato tutti; oggi chi entra si trova immerso nel mondo dell’arte.
L’attesa diventa così un momento stimolante e di arricchimento, non solo per
gli ospiti, ma anche per noi che nel tempo avremo l’occasione di
ammirare opere di artisti diversi.
Art Waiting Room infatti ospiterà a rotazione artisti contemporanei con
l’intento di esplorare le molteplici discipline con cui oggi l’arte si
esprime.
Art Waiting Room è un progetto in collaborazione tra Lago S.p.A. e
Fondazione March per l’Arte Contemporanea. Attualmente sono esposti alcuni
lavori dell’artista Diego Zuelli a cura di Marinella Paderni.

Please, take a sit

Quando il ritmo é di 12 nuove persone arrivate negli ultimi sei mesi, il primo problema é difendere con i denti il proprio spazio vitale. Capita di arrivare in ufficio e non trovarti più la sedia che avevi abbandonato la sera avanti, tra l’omertà dei colleghi che non hanno visto nulla, naturalmente.

5

Ma finalmente giustizia é fatta, ieri sono arrivate le nuove sedie che grazie al lavoro di Cristina, sono quanto di più vario e colorato si possa desiderare in ufficio. Tutti tessuti diversi uno dall’altro, abbinamenti stratosferici.

Please, take a sit

When new co-workers arrive at the rate of 12 in six months, first problem is to fight tooth and nail for your living space. It happens frequently to arrive late at work and never find the chair you left the day before with all your colleagues in a conspiracy of silence.
But, finally, Justice is done. The new wheelchairs arrived yesterday. And, thanks to Cristina, they are the most various and colorful that one may wish for the office. They are all of different fabric and in stratospheric color matches.

3

Shoes party

Oggi pomeriggio abbiamo trovato una bella sorpresa organizzata da Daniele, il quale ha rischiato di essere rinchiuso nelle spaventose carceri di Marrakech pur di portarci un bel regalo dal suo ultimo viaggio.

SANY0247

Trattasi di calzature tipiche marocchine, comodissime per stare in ufficio.

E’ subito scattata la caccia al numero con tanto di baratto e contrattazione, anch’essa alla marocchina.

 

Shoes party
This afternoon we found a wonderful surprise by Daniele who risked being locked down in Marrakech scary prisons in order to bring us a nice gift from his last Journey. They are typical Moroccan shoes, very cozy when you are in office.
We immediately started hunting for the right size bartering and bargaining in the Moroccan way.

1000 inviti per Roma

xxl

 

Abbiamo spedito circa 1000 inviti per l’apertura del Lago Store a Roma. Ognuno è partito con un anellino giallo di quelli usati sugli attaccapanni per indicare la taglia dei capi,  non so però quanti siano arrivati attaccati, vista la grazia con cui viene maneggiata la posta negli uffici postali.

XXL perchè i nostri negozi saranno catalogati in tre categorie in base alle dimensioni dell’esposizione e ai servizi erogati al cliente: Lago point, Lago space e Lago store. Ecco  qui sotto i tre loghi coniati da Diego per identificare ogni negozio.

Non ci sono macchine per attaccare questo genere di cose a degli inviti, per cui si è dovuto procedere incollando uno ad uno gli anellini.

Lagostudio per l’occasione si è trasformato in una specie di catena di montaggio e una volta preso il ritmo non ci abbiamo messo poi così tanto.

Ecco tre video a testimoniare l’impresa.

1000 invitations for Rome.

We sent about 1000 invitation cards for the Lago Store opening in Rome. Each one has left with a yellow ring on it, like those used on coat hangers to show the articles size. Anyway, I don’t know how many arrived safe and sound seeing the way things are “carefully” handled in post offices.
XXL is because our stores will be divided into three categories according to the actual dimensions of the exhibition and the services provided to customers: Lago point, Lago space, and Lago store. Hereunder you can see three different logos designed by Diego to identify each store.

There isn’t a machine that can attach these things to invitation cards, so we had to glue all the small rings one by one.
On this occasion Lagostudio became a sort of assembly line and once we got into our stride it didn’t take long.

Here are three videos attesting our job.

A Roma il primo Lago Store

Il primo LAGO store sarà inaugurato nel centro storico di Roma il 31 maggio.  La settimana scorsa sono stato a fare un sopralluogo per la serata inaugurale:

il negozio si trova in una posizione della quale è difficile non rimanere affascinati, a due passi da tutto: Campo dei Fiori, Piazza Venezia, Isola Tiberina. “Lo spazio - circa 200 mq. - fino a qualche mese fa era una pizzeria”, mi ha raccontato Catia Fattorini, titolare del negozio.

L’abbassamento in cartongesso del soffitto in un palazzo così antico le aveva subito fatto sospettare dell’esistenza di qualcos’altro…è bastato infatti fare qualche buco per scoprire dei bellissimi soffitti a volta. Ecco il risultato: uno spazio sobrio, solare, luminosissimo, con pareti e pavimenti di un bianco assoluto eccezion fatta per un’unica parete di mattoni a vista che campeggia sullo sfondo, come abbiamo infatti scritto nel comunicato stampa.

GW8D5744

hdra

Appuntamento dunque giovedì 31 maggio sul lungotevere dei Cenci, angolo via arenula 55 per una bella festa inaugurale per la quale ci sarà la collaborazione della condotta Slow Food di Roma.

Scarica l’invito

The first Lago store is in Rome.

The first Lago store will open in Rome Old Town on May 31. Last week I made an inspection for the opening evening:
The location is enchanting, a short walk away from all the nice places in town: Campo dei Fiori, Piazza Venezia, Isola Tiberina. “This space -about 200 square meters –was a pizzeria a few months ago” says store’s manager Catia Fattorini.
The plasterboard used for lowering the ceiling of such an antique building, suggested that something else should exist behind it…In fact some holes revealed the old beautiful vaulted ceilings. Here is the end result: a space that is sober, bright and filled with sunlight, with absolutely white walls and ceilings except for a single exposed brick-wall that stands out in the background as we wrote in the press release.

So the meeting is Thursday, May 31th on lungotevere dei Cenci at the corner of via Arenula 55, for a nice opening party with the contribution of the new Condotta Slow Food.

Download the invitation card.

Technorati tags: , , , , ,

Che settimana

E’ stata una settimana intensa con poco tempo per scrivere.

Sono iniziati gli scatti per quella che sarà un’importante novità che sarà presentata al Salone.

Non posso ancora pubblicare le foto, ma vi assicuro che sarà una bella sorpresa.

Però posso deliziarvi con questa performance di tip tap eseguita dal nostro eclettico architetto Corrò, oramai modello indispensabile per i nostri cataloghi.

 

Ieri sera, abbiamo trascorso una bella serata al Lagostudio, in occasione della presenza in Italia della famiglia di Laetitia. Soupe d’onion e atmosfera francese.

 

Non paghi della cena, ci siamo poi trattenuti all’esterno, cercando di battere il Guinnes per la categoria “massimo numero di persone contenute in una cassa”.

 

 

La e-boutique del design

Si chiama The sign of design, ed è il primo online shop autorizzato del design italiano. Alcuni grandi e storici marchi del made in Italy come Alessi, Danese, Kartell, Luceplan, Magis, Nava e Olivetti, hanno dato vita a questa collaborazione con yoox, offrendo la possibilità di acquistare via web alcuni veri e propri prodotti icona. Il fatto che sia il primo portale “autorizzato”, la dice lunga sulla nostra tempestività rispetto allo scenario mondiale; non so come siano i prezzi rispetto ai negozi, comunque è senz’altro una pregevole iniziativa che contribuisce a “svecchiare” il mercato e a dare maggior credibilità all’e-commerce come valida alternativa al retail tradizionale, che comunque continuerà a svolgere un ruolo fondamentale nella consulenza al cliente e nella progettazione.

nella foto: calendario Timor di Enzo Mari per Danese