Category Archives: creatività

G4E Good for Environment

 

d_disco

 

 

I designer spagnoli che fanno capo a G4E hanno sempre subito il fascino dell’entomologia e le suggestioni che essa suscita.
In concreto? ECONO, un loro prototipo che verrà presentato all’Expo di Zaragoza, si ispira ad uno scarafaggio della Namibia che è in grado di sopravvivere nel deserto con pochissime riserve d’acqua.
Morale?  Hanno progettato un disco di plastica riciclabile da mettere sulla terra dei vasi delle piante che condensa il vapore dell’acqua facendone risparmiare fino al 50%.
Un piccolo ma significativo contributo per ridurre l’impatto ambientale.

 

Technorati Tag: ,,

what's on Air?

adobe air logo

adobe air tour 2008

 

Cosa succede nel web e nel vasto universo dei new media?

ce lo chiediamo continuamente, è la ragione stessa, se vogliamo, dell’esistenza di questo blog.

Scopriamo così che i nostri laptop si stanno riducendo al minimo in ragione di una connettività sempre + diffusa e capillare;

Scopriamo che vecchi programmi da 4 dvd lasciano il passo a piccole applet che si interfacciano e interagiscono con la rete per fornirci velocità, praticità ed un supporto sempre up-to-date.

E’ il mondo delle Rich Internet Applications (RIA) che sta nascendo e prendendo piede tra gli sviluppatori di tutto il mondo.

Adobe è, come prevedibile, tra i pionieri di questa nuova frontiera, grazie ai suoi prodotti Air e Flex, e ad un manipolo di evangelist (tra cui particolarmente stimato tra gli addetti Lee Brimelow mente di TheFlashBlog e artefice dell’utilissimo gotoandlearn.com).

Anche se non siamo certo dei matti per il codice – e potremmo benissimo vivere senza – saputo tutto questo, ne vogliamo sapere di più.

Perciò lago sarà alla tappa milanese di Adobe on Air Tour venerdi 13 giugno.

Se volete sapere what’s on air…

(a presto per il resoconto, se avremo capito qualcosa!)

 

Design e diritto d'autore

E’ di ieri questo articolo pubblicato sul Corriere. Dallo stile quasi di indovina che è di Davide Rampello, presidente della Triennale, e mio ex professore di Teorie e Tecniche della promozione d’ immagine a Pd (questo un piccolo estratto del lavoro di gruppo sulla “televisione del futuro”, portato all’esame).

L’articolo porta all’attenzione un problema spinoso quanto diffuso, con il quale abbiamo dovuto iniziare a fare i conti anche noi. Nel nostro caso chi copia però non viene dalla Cina ma dallo stesso mitico NordEst.