Mario Brunello in concerto @ LagoFabbrica

Manca solamente un giorno all’appuntamento con Mario Brunello. Vi siete iscritti? Forza, forza i posti sono limitati. Basta registrarsi al sito di Festival delle Città Impresa e iscriversi all’evento.

Mario Brunello

Se vi siete persi dei pezzi per strada, ora vi spiego meglio di che parlo…

Come sapete LAGO ha la contaminazione con altre realtà nel suo DNA. Questa volta ci contaminiamo con la musica e lo facciamo in un modo insolito: ospitando “Pensavo fosse Bach”, uno spettacolo musicale in cui Mario Brunello eseguirà alcune suite di Bach per violoncello in una location suggestiva e inusuale: la LagoFabbrica. Ossia proprio in quegli spazi aziendali che vengono, normalmente, dedicati alla produzione e che diventeranno Auditorium per una sera.

Sarà bello vedere la fabbrica svuotata dei macchinari e riempita di note. Dalla produzione di prodotti alla produzione di musica, di cultura.
Scommettere sulla capacità di un’azienda di produrre cultura è una scelta che abbiamo fatto qualche anno fa, mossi dalla volontà di portare un impatto positivo sul nostro territorio. E stiamo raccogliendo dei buoni frutti.

La serata di domani (si parte alle ore 20.00) inizierà con un intervento del responsabile tecnico della Ferrari, Roberto Fedeli, che ci illustrerà come un motore raggiunge la perfezione attraverso un percorso raffinatissimo, partendo dalla sua caratteristica più “umana”, ovvero il suono che produce.

A seguire la performance di Mario Brunello che sarà accompagnato in video dal commento “metropolitano” di un altro grande della musica italiana, Vinicio Capossela.

In realtà, per chi avesse tempo, la giornata inizia prima delle 20.00. Alle 18.00 faremo un tour con Anna Scalfi Eghenter che ci illustrerà il progetto che ha pensato per la zona industriale di Villa del Conte e che ha realizzato nella nostra Art Waiting Room, dove arriveremo alle 19.00. Vi giro l’invito…


invito festival delle città impresa

Una giornata di interessanti contaminazioni a cui non potete assolutamente mancare!

LagoFabbrica – Dal progetto dell’architetto Italo Chiucchini nasce “LagoFabbrica”, la non-fabbrica che produce in quanto concepita secondo i principali criteri di bioedilizia domestica. Qui materie nobili inusuali per le industrie si incontrano: sistemi architettonici a misura d’uomo creano sequenze armoniche di falde inclinate, travi in legno, mattoni e vetro, cotto, acciaio e alluminio.

Mario Brunello – Nato a Castelfranco Veneto (Treviso), ha studiato al Conservatorio di Venezia con Adriano Vendramelli e Antonio Janigro. Nel 1986 ha vinto il primo premio al Concorso internazionale Čajkovskij di Mosca nella categoria dedicata al violoncello.

Fondatore e direttore dell’Orchestra d’archi italiana, si è esibito nelle maggiori sale da concerto del mondo, diretto da nomi di grande prestigio quali Claudio Abbado, Myung-Whun Chung, Valery Gergiev, Carlo Maria Giulini, Eliahu Inbal, Marek Janowski, Riccardo Muti, Zubin Mehta e Seiji Ozawa.

Suona un violoncello Maggini del 1600 appartenuto a Benedetto Mazzacurati e successivamente a Franco Rossi, violoncellista del Quartetto Italiano.

A Castelfranco Veneto, sua città natale, tiene concerti, corsi e masterclass al Capannone Antiruggine, un’antica fabbrica dove si lavorava il ferro riadibita a sala da concerto.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>