Monthly Archives: November 2010

Dialoghi allo Store di Vicenza

Venerdì 19 novembre il Lago Store di Vicenza ha avuto il grande piacere di presentare il secondo appuntamento dell’evento DIALOGHI: URBANISTICA- ARCHITETTURA E DESIGN.

Dialoghi: vicenza.lagodesign.eu

Dialoghi: vicenza.lagodesign.eu

Ricerca applicata e materiali innovativi sono stati i temi oggetto di discussione della serata, presentati dal prof. arch Thorsten Klooster e dall’artista Heike Klussmann. Direttamente da Berlino, i due sbarcano in Italia allo Store di Vicenza per raccontare in anteprima alcune novità tecnologiche raccolte nell’ultimo libro Smart Surfaces ed esposte nella galleria di Aedes di Berlino.

Dialoghi: Smart Surface@lagostore vicenza

Dialoghi: Smart Surfaces@lagostore vicenza

Contaminazione, condivisione, multidisciplinarità sono le parole chiave che descrivono il Team di lavoro di Thorsten e Heike, composto non solo da architetti ed artisti, ma anche da ingegneri, fisici della materia ed altri esperti di settore.

Nonostante vengano trattati temi tipicamente scientifici e tecnologici, come le nanotecnologie, la presentazione si focalizza sull’Interaction Design e sulle relazioni tra tecnologia, progettazione e opportunità sociali. Il racconto si stringe attorno ai risultati di ricerca sperimentale ancora in fase di sviluppo e di ricerca applicata già commercializzata.

Materiali e tecnologie devono fare i conti con la loro superficie: è attraverso la sensibilità del palmo della mano a contatto con le superfici materiche che l’uomo riesce a sentire e percepire il caldo e il freddo; allo stesso modo, il contatto delle dita con la superficie vetrosa di un touch screen permette di interagire e usufruire dell’applicazione. Si scopre così che se si rovescia un bicchiere d’acqua o di vino in un tavolo di legno, l’interazione della mano con questi liquidi è in grado di accendere una radio opportunamente collegata, con possibilità di cambiarne frequenza e volume. Oppure si scopre una penna musicale con la quale scrivere sulla carta circuiti sonori che vengono attivati con il contatto umano.

Dialoghi: penna musicale

Dialoghi: penna musicale

O ancora una tovaglia che si colora in funzione della temperatura dei piatti e dei bicchieri che vi si appoggiano e che tiene memoria degli spostamenti degli stessi.

Dialoghi: tovaglia con memoria

Dialoghi: tovaglia con memoria

Altro frutto della ricerca applicata è la sfera di vetro aggiunta al cemento per realizzare il Blingcrete, una tipologia di cemento in grado di retroilluminarsi, se colpito da radiazione luminosa. Il controllo della dimensione delle sfere di vetro, del loro inserimento e della loro disposizione sulla superficie permette di ottenere lastre prefabbricate con grafiche segnaletiche non invasive se confrontate con le comuni segnaletiche metalliche oppure consente di realizzare illuminazioni avvolgenti e tridimensionali per metrò, come nel caso delle 5 nuove stazioni metrò di Dusseldorf.

Dialoghi: sfera di vetro

Dialoghi: sfera di vetro

Insomma, si può dire che è stata una bella serata, ricca di novità, dove il tema delle nanotecnologie, solitamente affrontato e trattato dalle università e dai laboratori di Ricerca e Sviluppo, è stato presentato in modo interessante e curioso con istanti di interazione diretta tra partecipanti, designer e figure emergenti della tecnologia.

Redesign Life: serata Creacity ’10

Vi siete mai chiesti come, dove e quando nasce la creatività?

Oggi essa costituisce un importante valore aggiunto per le Aziende italiane, una potenzialità che devono saper gestire per mantenere alta la loro competitività a livello mondiale.

Se è vero che si nasce creativi è anche vero che da ormai vent’anni la Scuola Italiana Design (http://www.scuolaitalianadesign.com/) sta collaudando e applicando metodologie creative che insegnino a sviluppare la propria creatività.

Agli appassionati e non solo dunque è esteso l’invito all’incontro che si terrà lunedì 29 novembre 2010 alle ore 21.00 presso l’auditorium del Centro Culturale San Gaetano di via Altinate.

Al dibattito interverranno:

- Michele Trevisan, autore del libro “Retail Design”; CREARE LA SHOPPING EXPERIENCE

(oggetto del dibattito sarà l’interior design, il backstage creativo e progettuale: ovvero come si sviluppa il percorso progettuale dall’idea alla realizzazione del prodotto finito)

- Giulio Iacchetti, designer; OGGETTI NARRANTI

(oggetto del dibattito sarà il design industriale, il relatore interverrà in merito all’aspetto ludico-poetico degli oggetti)

- Michele Tinazzo, referente responsabile centro stile Laborghini: PROGETTARE IL MITO

(il relatore illustrerà il progetto “Sesto elemento” presentato al Salone di Parigi questo Ottobre)

Creacity ’10 apre dunque la rassegna del suo ciclo di incontri all’insegna del tema della creatività idustriale e della presenza di illustri ospiti.

Vi aspettiamo numerosi!

Pantheon Tv ospite a Redesign Life!

Ebbene sì, oggi qui nel nostro appartamento Lago sono arrivati Luigi Mariani e lo staff di Pantheon Tv!

Pantheon Tv è un progetto che, insieme all’Ordine degli Architetti del Veneto, propone diversi format televisivi riguardanti l’architettura e non solo. Lo staff dell’emittente ha scelto il set Lago come luogo per il proprio casting: selezioneranno il nuovo volto Pantheon 2011.

Il casting si è svolto in più fasi:

Durante la prima è stato chiesto alle cinque ragazze candidate di interpretare una piccola scena, tutte insieme, all’interno dell’appartamento.

Poi ognuna di loro ha risposto ad una breve intervista spiegando le motivazioni della sua partecipazione al casting e le sue aspettative per il futuro. Ogni ragazza ha avuto così l’occasione di dimostrare la propria capacità di bucare lo schermo!

Per finire le ragazze hanno a loro volta intervistato alcuni visitatori, chiedendo loro che emozioni ha suscitato lo spazio Lago.

 

Avete visto come questo set riesca a fare da sfondo a così tante realtà differenti?! E non abbiamo ancora visto tutto… aspettiamo curiose di sapere cosa succederà nei prossimi giorni!!!

A presto, 

Letizia & Giorgia

 

 

Redesign Life: Giorno 6

Venerdì 26 novembre, una giornata fredda e uggiosa…ma non ditemi che la pioggia vi ha costretti a stare in casa! Se è così è un vero peccato, perché noi a Redesign Life ci siamo divertiti un sacco!

Oggi è venuto a trovarci Nicolò, un nostro amico che studia matematica all’università; naturalmente il design Lago, così geometrico e modulare, non ha potuto che affascinarlo! Oltre alla matematica però, Nicolò ha un’altra passione: la cucina! Così ha pensato di improvvisarsi chef! Noi ovviamente lo abbiamo incoraggiato, dal momento che non si vedono spesso uomini desiderosi di mettersi ai fornelli!

Forse però sarebbe stato meglio dissuaderlo, perché è bastato voltare un attimo lo sguardo e la cucina si è trasformata in un vero caos!

Letizia era fuori di sè!

<<Cosa hai combinato nella nostra cucina!?>>

Ovviamente il colpevole, spaventato dall’ira funesta di Letizia, ha negato tutto!

Dunque per concludere la giornata abbiamo dovuto sistemare quella baraonda, anche perché domani il set sarà di nuovo operativo e quindi dovrà essere perfetto! Non vediamo l’ora di scoprire come Luigi Mariani interpreterà  l’appartamento Lago! Per fortuna la cucina Lago è così funzionale che è bastato un attimo per riordinarla!

Provare per credere!!

Redesign Life: da Los Angeles arriva Kathy Fielding

Non è uno scherzo, oggi qui sul set Lago abbiamo un ospite speciale!

Kathy Fielding, una degli utenti più interessanti di Zooppa.com , arriva direttamente da Los Angeles e ha portato con sè tante idee, molta grinta e un pò dello spirito holliwoodiano!

A Kathy piace lavorare con l’improvvisazione e quindi per realizzare i suoi sketch ha reclutato qui i suoi attori; convincere qualche ragazzo che studiava in biblioteca a scendere a vedere cosa stava succedendo nel nostro appartamento Lago non è stato difficile!

Questo è quello che è capitato a Leopoldo e Francesca: sono studenti dell’università di Padova, ma sotto la guida competente e decisa di Kathy si sono trasformati in attori a tutti gli effetti!

Beh, la frizzante simpatia di Kathy traspare già dalle foto e gli attori si divertono un sacco!! E voi, cosa ci fate ancora a casa?!

Redesign Life: Giorno 1

…oggi a casa Lago si respira un grande fermento! Stamattina infatti abbiamo accolto il primo gruppo di videomaker che, per poter girare nel nostro set Lago, è arrivato da Genova!!

L’ equipe di oggi è davvero organizzata: attori, truccatrice, comparse e un vero staff di regia! I ragazzi della Fun Lab Services aiuteranno Marcello a realizzare il videoclip del suo nuovo singolo! Alcune delle comparse sono state reclutate proprio qui…erano in biblioteca al secondo piano a studiare ma dalle vetrate hanno visto il movimento che c’era sul set e non hanno resistito all’idea di farsi coinvolgere!

Marcello e i suoi amici non sono i soli ad essere qui da noi…questa mattina  anche alcuni giornalisti sono venuti a trovarci per la conferenza stampa organizzata da Lago, Fondazione March e Assessorato alla Cultura del Comune di Padova. Hanno visto anche loro quante cose si possono fare grazie al design Lago e ad un pizzico di fantasia!

Voi cosa aspettate a venirci a trovare!?

Redesign Life: i sogni possono diventare realtà

Eh no, non è solo una frase da Walt Disney! Qui nell’appartamento Lago al San Gaetano le  magie accadono davvero!

Domenica sono venuti a trovarci Guido e Paola. Guido è un appassionato di arte contemporanea ed è venuto per vedere l’installazione di Antonio Guiotto, un artista padovano, il cui allestimento in questa sede è stato curato dalla Fondazione March. Ciò che rende speciale Lago è proprio il rapporto con l’arte!

Qui alla Lago ritengono che l’arte sia una di quelle cose che migliora l’impresa! Così per quest’occasione hanno chiesto ad Antonio di realizzare un’installazione che sostituisse il solito totem informativo. Et voilà…magia!

Antonio è riuscito a far parlare mobili, scatole da imballaggio, sedie…e a far raccontare direttamente a loro la storia dell’azienda e le linee della sua filosofia imprenditoriale!

Per Paola invece la vera magia è stata un’altra…per la prima volta ha potuto stare comodamente seduta sulla poltrona Huggy a leggere un libro e gustarsi questo attimo di tranquillità, mentre il marito faceva le pulizie!

Con Lago davvero tutto è possibile!

Centro Culturale San Gaetano: Redesign Life!

Gli audaci che domenica non si sono fatti intimorire dal diluvio patavino e sfidando le intemperie hanno raggiunto il Centro Culturale di via Altinate, hanno trovato al suo interno una casa di tendenza e tutta colorata pronta ad accoglierli!

Il padrone di casa è Lago che ha invitato i suoi ospiti ad accomodarsi sul suo divano per sfogliare un libro o per fare due chiacchiere tra amici, a giocare con i cassetti di Morgana e le aperture a sorpresa degli armadi della sua camera da letto, a bere un caffè nella sua cucina, magari seduti al suo tavolo sospeso…a casa Lago la magia è a portata di tutti!

Ovviamente anche noi, Giorgia e Letizia, non abbiamo saputo resistere alla tentazione di curiosare tra le meraviglie di casa Lago…anche perchè fino all’8 dicembre sarà un po’ anche casa nostra!

Ogni giorno faremo gli onori di casa a tanti gruppi di fotografi e videomaker che verranno a interpretare con fantasia, humour e secondo il loro stile l’arredo dell’appartamento. Se sarete nei paraggi potrete anche essere coinvolti nella realizzazione di questi lavori!!

Potrebbe succedere di tutto…e noi siamo molto curiose di scoprire come trasformeranno questa casa!
Voi no?!

La casa è aperta, vi aspettiamo!!

Ciaooo!
Letizia e Giorgia

Ultime settimane di incentivi statali

Update di stamattina 24/11/2010: incentivi esauriti, 110 milioni spesi in 15 giorni.
Leggi l’articolo per saperne di più.

Notizia fresca di stampa che vogliamo condividere subito con voi. Sono stati rifinanziati gli incentivi sulle cucine componibili, disponibili ora fino al 31 dicembre 2010! Naturalmente fino ad esaurimento fondi.

La cucina LAGO ha tutte le carte in regola per godere degli incentivi messi a disposizione dal Ministero dello Sviluppo Economico.

Infatti ogni cucina 36e8:

- viene fornita accompagnata da “scheda prodotto” secondo quanto previsto dalla legge nr. 126 del 10 aprile 1991 e DM n. 101 del 8 febbraio 1997 e Circolare del 3 agosto 2004 n. 1 del Ministero delle Attività produttive – “Indicazioni per la compilazione e distribuzione della scheda identificativa dei prodotti in legno e del settore legno-arredo” – G.U. n. 187 del 11 agosto 2004;

- è prodotta con materiali che ottemperano al Decreto 10 ottobre 2008 Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali – “Disposizioni atte a regolamentare l’emissione di aldeide formica da pannelli a base di legno e manufatti con essi realizzati in ambienti di vita e soggiorno”- G.U. n. 128

- è corredata da elettrodomestici di classe energetica ad alta efficienza;

- è dotata di contenitore per raccolta differenziata costituito da almeno due scomparti.

Insomma, che aspettate?? Cercate il negozio LAGO più vicino!

La Libera Università di Bolzano in visita in LAGO

Agli inizi di novembre sono venuti a farci visita gli studenti della Facoltà di Design e Arti della Libera Università di Bolzano con i docenti/designer Kuno Prey e Gianpietro Gai.

Per loro è stata un’attività formativa alquanto interessante, avendo potuto vedere da vicino qualche realtà aziendale dell’interior design. Ma lascio la parola a loro che ci hanno spedito le loro impressioni…

Nella seconda tappa del nostro “giro delle quattro imprese delle tre Venezie (Scarpa, Lago, Magis, Valcucine) in due giornate” incontriamo Daniele Lago e Diego Paccagnella che ci accolgono nel cuore dell’affascinante architettura nella quale dirigente e operaio sono considerati, oltrepassando le gerarchie, persone che lavorano. La passeggiata “sospesa” attraverso le linee di produzione, l’inconsueto modo di approcciare e organizzare l’azienda e lo showroom, dove abbiamo potuto avere un concreto contatto con gli oggetti realizzati da LAGO, ci hanno lasciato piacevolmente sorpresi. Ma l’elemento davvero “forte” della visita é sicuramente stata la chiacchierata con Daniele e Diego che con entusiasmo e passione ci hanno trasmesso, in un viaggio attraverso la loro idea di “impresa di progetto”, il loro modo di vedere il design, la progettazione, la gestione di un catalogo, l’approccio che uno studente dovrebbe avere al mondo della creativitá applicata“.

Grazie ragazzi! Ci fa piacere avervi dato qualche insight…in bocca al lupo per il vostro futuro!