Monthly Archives: July 2007

Monte la Reina

.flickr-photo { border: solid 2px #000000; } .flickr-yourcomment { } .flickr-frame { text-align: left; padding: 3px; } .flickr-caption { font-size: 0.8em; margin-top: 0px; }

montelarreina, originally uploaded by Design Conversation.

Que podemos decir? la estructura del vino representada en los colores y el movimiento de los cubos net. La linea curva abre la mente al movimiento del vino en el vaso, ondeante, delicado, natural, los reflejos de los colores indican en el mismo modo la variedad de los vinos, la esencia del uva, la esencia del design.

Carlos

What can I say? The essence of wine is represented by colors and the sense of movement created by this cubes’ net. The curved line keeps your mind wide open to the wine’s movements in the bottle, a delicate, natural flowing. Similarly, reflected colors suggest all the varieties of wine, the essence of grapes and the spirit of design. Carlos

Technorati tags: , , , ,

Come aprire un armadio N.O.W

15

Su Elmanco ci si pone un dubbio:

Come si aprono i nuovi armadi N.O.W?

Il rischio é quello che una volta acquistato e montato in casa, non si riesca ad usarlo.

Quindi é meglio spiegare con questi fotogrammi tratti dal catalogo:

Spingendo l’anta, questa rientra di qualche centimetro, sufficienti per infilare le dita ed aprire l’armadio. Il tutto é un brevetto Lago.

Stiamo ovviamente parlando di ante battenti – si possono avere armadi battenti, scorrevoli o combinati – , per le ante scorrevoli é sempre valido l’ “atavico” movimento che tutti conosciamo, almeno finché non ci inventermo qualcosa.

L’esperienza comunque non é descrivibile, bisogna provare con un armadio vero: ai primi cento che commenteranno questo post la possibilità di venirci a trovare e provare di persona.

How to open  N.O.W wardrobes

Elmanco questions:
How do you open a N.O.W wardrobe?
The risk is purchasing one, assembling it, and then not being able to use it. So it’s better to provide explanation using frames in the catalogue:
If you push the door it goes back enough for you to slip your fingers inside and open it. This method is patented by Lago.
We are obviously referring to common doors but with N.O.W wardrobes you can have common doors, sliding doors or a combination of both, and sliding doors still open using the “atavic” movement we all know unless we think up something new.
However, the experience itself is beyond description. You have to try it on a real wardrobe. The first hundred people to post a comment will get the chance to visit us and try it themselves.

Technorati tags: ,

General Ned Ludd

Il Visible Planning fa parte di un insieme di strumenti organizzativi che mi sono sempre sembrati un po’ luddisti

ludd1

Non e’ che prendo a esempio di vita il vecchio General Ludd, un po’ troppo bizzoso per i miei gusti… e tra l’altro in un blog non so se ci si ritroverebbe.

E’ che nell’imperversare di tecnologie che controllano minuziose ogni anfratto della mia giornata,

nel proliferare di blog in cui passo piu’ tempo a definire l’attendibilita’ dei dati contenuti che a capirne il senso,

nello slalom tra telecamere cittadine che m’inseguono e scrutano minacciose e ingombranti,

c’e’ qualcosa di romanticamente retro’ nel vedere alcune persone incontrarsi in una stanza scevra di bit davanti a un tabellone ricoperto di post-it

post_it 004

a discutere per non piu’ di quindici minuti – ancora li contiamo con orologi, ma presto arriveranno le clessidre! -sull’avanzamento dei nuovi progetti…

Eppur funziona… costretti a parlare vis-a’-vis, ci si espone, ci si impegna pubblicamente a rispettare i tempi,

si fa corrispondere il proprio impegno alle aspettative del gruppo…

e non e’ poco..

Visible Planning is one of those organizing tools which always seemed to me a little luddites I don’t take General Ludd and his life as models, he’s too capricious for my taste…and I don’t even know if he would have liked being in a blog. But with all these new technologies raging and minutely checking every single moment of my working day, with blogs popping up, making me spending most of the time defining news reliability without really understanding them, and the everyday slalom between threatening and bulky city webcams, I believe there’s something romantic and retro’ in a free-from-bits meeting room with a notice board full of post-its.

We discuss on new projects for no more than fifteen minutes (we are still using watches to count them but they will be soon replaced by hourglass) … and it works! Forced to talk vis-à-vis we face our duties, we meet times and even publicly commit ourselves to workgroup expectations.

That’s saying a lot!

Technorati tags: ,

Il nuovo catalogo armadi N.O.W

Pubblicata nel sito Lago la versione sfogliabile del nuovo catalogo armadi N.O.W. , che sarà possibile trovare presso tutti i rivenditori.

screenshot catalogo Lago

Per l’occasione sono state aggiunte nuove funzionalità come gli shortcut che evitano di dover sfogliare tutto il catalogo, anche se devo dire che il gesto ha una sua componente poetica. Ogni composizione prende ora il nome dal colormood ad essa associato. Il mio colormood preferito resta comunque gorilla, anche se un giro su adobe kuler, che ci é stato di grande aiuto in fase di progettazione, ci dà l’idea delle combinazioni possibili.

The new N.O.W wardrobes catalogue

A flip through version of the new N.O.W wardrobes catalogue has been published on Lago website and can be found in every Lago retailer.
New functions were added expressly for this event such as shortcuts that save you from leafing through all the pages, though, I have to say, that gesture was somewhat poetical. Every composition is now named after its own colormood. My favorite still remains gorilla, but adobe kuler tours, which really helped us at planning stage, give you ideas on every possible color match.

Technorati Tags: , , , , ,

Lagostudio 2.0

Anche Lagostudio usa il web 2.0 per promuovere i propri workshop:

Ecco il gruppo creato da Luca su Facebook. Facebook é oramai stato decretato come il nuovo MySpace, e cresce di 100.000 utenti al giorno.

Questo é un recente servizio su Facebook trasmesso dal Tg1, con il contributo di Luca Conti.

Lagostudio 2.0

Even Lagostudio uses web 2.0 to promote his workshops:
Here is the group created by Luca on Facebook. Facebook has already been called the new MySpace and gets 100.000 contacts a day.
This is a video about Facebook, with contribution of Luca Conti, that was recently broadcasted by Tg1.

 

Technorati tags: , ,

A quattro mani

Avevo già parlato qui di quanto sia importante per noi lavorare a quattro mani con i nostri rivenditori per ottimizzare risorse ed energie, specie nella pubblicità e nella promozione, che altrimenti rischiano di disperdersi in mille rivoli perdendo di efficacia.

Ecco allora esempi ben riusciti come l’uscita su Repubblica per l’apertura di Roma, supportata grazie al lavoro dell’ ufficio stampa da un’ampia copertura redazionale , e l’operazione sul Giornale di Brescia del solito Franco Ariazzi che nei prossimi giorni sembra ci stupirà ulteriormente. Grazie.

Four-handed jobs

I’ve already mentioned the importance of a four-handed job between us and our retailers to optimize energies and resources, particularly in marketing and sales promotion, which otherwise risk to get bogged down in details losing their effectiveness.
Good examples are represented by the adverts on La Repubblica for Rome’s opening day, which were supported thanks to our press office by wide editorial covering, and the other great job on the “Giornale di Brescia” by the same old Franco Ariazzi who’s going to amaze us again later. Thank you.

IMG_9356

Anche noi vittime del caso ELITEL

Informandomi con l’ufficio IT, ecco spuntare le ragioni del nostro isolamento telefonico che da venerdì ci sta causando moltissimi problemi, soprattutto con i rivenditori.

Siamo anche noi vittime del caso ELITEL, una situazione molto grave che sta paralizzando il Paese. I media tradizionali non hanno ancora dato degna copertura alla cosa, ma la blogosfera ci viene in aiuto.

We are victims of the Elitel case

I’ve been informed by the IT office on the actual reasons of our telephonic isolation which since Friday is causing huge problems especially with retailers.
We are victims of the ELITEL case, a major problem that is going to paralyze the Country. Mainstream press didn’t cover it properly but Blogosphere comes to help us.

Technorati tags:

Redistribuzione in rete dei contenuti che altrimenti vedrei solo io, o quasi.

Questa cosa che sto facendo si chiama “redistribuzione in rete dei contenuti che altrimenti vedrei solo io, o quasi”.

5

C’é un servizio a pagamento che ci fornisce la rassegna stampa, cioé tutti gli articoli che parlano di Lago usciti su quotidiani, mensili e settimanali, italiani ed esteri.

Ebbene sì, ci sono persone che di lavoro sfogliano giornali e riviste mettendo post-it e poi facendo la scansione degli articoli in base alle richieste dei loro clienti. Ovviamente le variabili possono essere tantissime: chi come noi riceve gli articoli che riguardano direttamente l’azienda , chi magari per esigenze strategiche ad esempio in ambito finanziario, riceve tutti gli articoli riguardanti una determinata area tematica, etc.

La rassegna stampa é l’indice insindacabile per decretare se il tuo ufficio stampa funziona o meno. Gli articoli sono inseriti in una galleria protetta da password.

Ecco allora cosa succederà da oggi:

Sara mi manderà un .pdf con la rassegna mensile, io estrarrò ogni pagina in formato .jpg e poi pubblicherò gli articoli su flickr, nel set Rassegna Stampa, una cosina da nulla, ma almeno non li vedremo solo noi.

 

Web redistribution of those contents, which almost no one sees but me

This thing that I’m doing right now it’s called “web redistribution of those contents, which almost no one sees but me”.
There’s a service which provides all the articles about Lago published on Italian or foreign daily papers, and on weekly or monthly magazines. Well… yes! Some people leaf through newspapers and magazines as a job sticking post-its and scanning pictures or articles according to their customers requests. Obviously, there are always a lot of variables: Some people, including us, receive articles directly concerning their business, others, who may have strategic needs especially in the financial field, get all the articles concerning a specific subject, etc…

A paper review system is unquestionably indicative of how well a press office works but articles are always inserted in a password protected gallery. So here is what’s going to happen from now on:
Sara will send me a .pdf with our monthly review, which I’ll be able to extract in .jpg and publish on flickr in its dedicated papers review set, so, at least, we won’t be the only ones to see it.

Numeri di emergenza

Abbiamo attivato dei numeri di emergenza fino a che non saranno risolti i problemi con il centralino.

Tel: 049 7966140, Fax: 049 7966139Le comunicazioni via email funzionano comunque benissimo.

Ci scusiamo ovviamente per il disagio.

Emergency numbers

We activated two emergency numbers until our switchboard problems are solved.
Tel: 049 7966140, Fax: 049 7966139
In any case e-mail messages still work perfectly
We are obviously sorry for this inconvenience.

The shining

helpSiamo isolati, da venerdì non siamo raggiungibili telefonicamente. Se qualcuno legge questo messaggio, eviti di provare a telefonare per dirci che i telefoni non funzionano. ; )

The shining

We are cut off from the world.
Since Friday it’s impossible to reach us on the phone. If someone happens to read this message please avoid calling simply to say that phones don’t work. ; )