Il bufo bufo

A chi fosse affetto da stress da ufficio o spaesamento causa overload di informazioni, consiglio una bella serata come quella che ho passato ieri con i volontari dell’ Enpa

Nella zona del Montello, nel trevigiano, ogni anno decine di migliaia di rospi “bufo bufo” migrano per andare a deporre le uova nei laghi della zona.

La femmina con la pancia piena di uova trasporta  sul dorso il maschio (no comment) per molti chilometri, rischiando la morte mentre attraversano la strada. I volontari “rospisti”, muniti di torcia elettrica, giubbino rifrangente e secchio, fanno la spola per salvarne il più possibile dallo schiacciamento e liberarli poi in un luogo sicuro.

Sempre la solita domanda:

cosa c’entra il bufo bufo con il design?
se fare design significa anche progettare in modo responsabile, per un futuro sostenibile, salvare 35.000 rospi in 3 settimane (rospi salvati dai volontari nel 2006) è una buona azione che guarda nella medesima direzione.

Per informazioni:
Enpa Treviso
Sig. Adriano De Stefano
Tel. 347/5931683
Sito: www.enpanet.it/treviso
Email: treviso@enpanet.it

La zona di migrazione

Alcune foto di ieri sera:

Bufo Bufo

Bufo Bufo

Bufo Bufo

 

Technorati tags: ,

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>