Monthly Archives: February 2007

Il bufo bufo

A chi fosse affetto da stress da ufficio o spaesamento causa overload di informazioni, consiglio una bella serata come quella che ho passato ieri con i volontari dell’ Enpa

Nella zona del Montello, nel trevigiano, ogni anno decine di migliaia di rospi “bufo bufo” migrano per andare a deporre le uova nei laghi della zona.

La femmina con la pancia piena di uova trasporta  sul dorso il maschio (no comment) per molti chilometri, rischiando la morte mentre attraversano la strada. I volontari “rospisti”, muniti di torcia elettrica, giubbino rifrangente e secchio, fanno la spola per salvarne il più possibile dallo schiacciamento e liberarli poi in un luogo sicuro.

Sempre la solita domanda:

cosa c’entra il bufo bufo con il design?
se fare design significa anche progettare in modo responsabile, per un futuro sostenibile, salvare 35.000 rospi in 3 settimane (rospi salvati dai volontari nel 2006) è una buona azione che guarda nella medesima direzione.

Per informazioni:
Enpa Treviso
Sig. Adriano De Stefano
Tel. 347/5931683
Sito: www.enpanet.it/treviso
Email: treviso@enpanet.it

La zona di migrazione

Alcune foto di ieri sera:

Bufo Bufo

Bufo Bufo

Bufo Bufo

 

Technorati tags: ,

Salone del mobile 2007

La 46esima edizione del Salone dei Mobile, la maggiore e più importante manifestazione mondiale per l’arredamento ed il design, si terrà a Milano dal 18 al 23 aprile.

Sono 1948 gli espositori confermati dal cosmit per il Salone 2007. Altri 645 sono in lista d’attesa per uno spazio, nonostante i 15mila metri quadrati in più della nuova fiera di Rho-Pero rispetto alla vecchia Fiera-Milano City. In tutto la superficie espositiva è di 200mila metri quadrati.

I dati del 2006 parlano di un giro d’affari di 38 milioni di euro, per l’intero settore dell’arredamento italiano, cresciuto del 2,7% rispetto al 2005.

Queste le coordinate del nostro stand, in una nuova posizione rispetto allo scorso anno.

PAD 5 E01 E03

Rivenditori Lago – Conati e Franceschetti

Se mai vi capitasse di passare nei dintorni di Fumane (VR) e siete appassionati di arredamento, vi consiglio una sosta da Conati Franceschetti arredamenti. Più di 2000 mq. di superficie espositiva: zona giorno, notte, imbottiti, cucine per tutti gli stili e gusti, su un edificio di quattro piani.

Molti i marchi importanti come Moroso, Lema, Kartell, Magis, Former, Mk, Rimadesio, Valcucine, Minotti e tanti altri.

Naturalmente ci sono anche i migliori prodotti Lago, con più di 160 mq. di nuova esposizione.

IMG_1086

IMG_1073IMG_1070

IMG_1109

IMG_1067

 

Come potete vedere dalle foto qui sopra, i risultati sono davvero ottimi. Soddisfatto anche Andrea Conati, titolare del negozio.

Il progetto è stato curato dal nostro famoso architetto-guru Alessandro Corrò.

Per curiosità sono andato a ripescare il video con il rendering iniziale del progetto.

 

A parte le vallate incontaminate che si vedono attraverso le vetrate, il resto è proprio uguale al lavoro ultimato. Cosa ne pensate?

 

Catalogo Air 2

Seconda giornata di scatti per il catalogo Air. I lavori procedono spediti grazie all’esperienza di Maurizio , i prodotti sono davvero belli per chi come me li ha visti solo nei rendering.

IMG_1028

Cosa è Air?

E’ un sistema che abbiamo presentato allo scorso Salone di Milano. Si possono comporre librerie e tavoli giocando sul contrasto tra lo spessore di 8 cm dei piani e la quasi totale invisibilità dei fianchi in vetro starphire che ho appreso essere il vetro più trasparente che ci sia. Scherzando poi con i colori, si possono ottenere risultati interessanti. Altra particolarità è la possibilità di girare le mensole e cambiare l’aspetto della composizione, come potete vedere dalle 2 immagini qui sotto.

comp 71c  comp 71 b

 

Ecco il tavolo che ancor più richiama l’idea di sospensione, pur essendo solidissimo. Il prezzo parte da circa 1700 €, naturalmente variando a seconda delle finiture.

IMG_1728

Anche se il catalogo arriverà tra qualche mese, i prodotti sono già disponibili nei punti vendita.

Mi piace avere un blog per scrivere queste cose.

Technorati tags: ,

Le aziende fanno i conti coi blog

Da un rapporto di Forrester research rilasciato qualche settimana fa, emerge il sostanziale stato di maturità dei blog aziendali, che da una specie di optional, di esperimento underground, soprattutto in Italia, acquisiscono grazie a questa ricerca, lo status di strumento indispensabile per la costruzione ed il miglioramento del rapporto azienda-consumatore. 

La situazione è tale da introdurre la misurazione del ROI (return of investment) e di conseguenza la possibilità che le aziende comincino a fare sul serio. 

Un blog aziendale è un media complementare a tutti gli altri, cui vanno destinati tempo e risorse economiche. Secondo il rapporto la media delle risorse destinate varia tra i 25 e 45.000 dollari, per lo più conteggiate per il tempo necessario ad una proficua attività di blogging: scrivere, ricercare contenuti rispondere ai commenti…etc.

I blogger ufficiali delle aziende intervistate (Dell, Microsoft, Hp, etc.) dichiarano di dedicare 1-2 ore per ogni post; questo oltre che a confortarmi, fornisce un chiaro indicatore di come i contenuti siano ricercati, costruiti, strutturati con cura prima di essere pubblicati. Un blog aziendale ha degli obiettivi ben specifici e non tutto è sempre pubblicabile, non sempre le cose da pubblicare si trovano dietro l’angolo, è indispensabile cercare contenuti, ma soprattutto cambiare il modo di pensare al proprio lavoro. Non si tratta di perdere spontaneità o di costruire post in provetta, è necessario invece cominciare a destrutturare procedure e lavori che ogni giorno vengono sviluppati in azienda in modo automatico, di cui fino a ieri erano conosciuti soltanto gli output, per rendere il consumatore partecipe degli step intermedi e di quelli che erano stati gli input iniziali.

 

Technorati tags: